Unire, Partecipare, Collaborare.
IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER OGNI FARMACISTA VENETO

LOGIN UTENTI

ULTIME NOTIZIE

12/11/2021

COVID. VENETO. RAPPORTI AGGIORNATI SU VACCINAZIONI E CASI-RICOVERI. ZAIA, "SIAMO ANCORA IN PANDEMIA, NON ABBASSARE LA GUARDIA. SIAMO ANCORA LONTANI DALLA ZONA GIALLA, MA SENZA VACCINI E RISPETTO DELLE REGOLE NON LA POSSIAMO ESCLUDERE IN FUTURO".

> Dettagli

07/09/2021

SANITA'. MONITORAGGIO SUI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA. PRESIDENTE REGIONE, "ORGOGLIO PER IL VENETO AL TOP. ARRIVARE IN ALTO E' DIFFICILE, RESTARCI ANCORA DI PIU' "

> Dettagli

01/07/2021

COVID 19. AVVIATA DA OGGI IN VENETO LA VACCINAZIONE NELLE FARMACIE. ASSESSORE LANZARIN, "ULTERIORE E IMPORTANTE PASSO VERSO L'ATTUAZIONE DELLA FARMACIA DEI SERVIZI"

> Dettagli

28/04/2021

COVID. OK REGIONE VENETO A PROTOCOLLO PER VACCINAZIONI IN FARMACIA. SI POTRANNO INOCULARE 381.000 DOSI

> Dettagli

> ARCHIVIO NOTIZIE

Logo Regione Veneto Logo Federfarma Italia Logo del Ministero della Salute Logo dell' Agenzia Italiana del Farmaco

> COMUNICATI STAMPA > RICETTA ELETTRONICA: INCONTRO FEDERFARMA, ASL 9 E ARSENAL. GRANDE PARTECIPAZIONE DEI FARMACISTI. SI LAVORA SULLE CRITICITA, PROSSIMO INCONTRO NEL TREVIGIANO IL 28 GENNAIO GENNAIO-2014

15/01/2014
RICETTA ELETTRONICA: INCONTRO FEDERFARMA, ASL 9 E ARSENAL. GRANDE PARTECIPAZIONE DEI FARMACISTI. SI LAVORA SULLE CRITICITA, PROSSIMO INCONTRO NEL TREVIGIANO IL 28 GENNAIO

Si è svolto oggi a Treviso presso la sede di via Castellana l’incontro tecnico sulla ricetta elettronica organizzato dall’ASL 9  che ha visto la partecipazione dei farmacisti trevigiani e di Arsenal, il Centro veneto ricerca innovazione per la sanità digitale.

«Siamo soddisfatti della massiccia partecipazione dei farmacisti territoriali con oltre cento presenze perché è grande l’interesse professionale sulla ricetta elettronica – dice Nicola Marson, presidente di Federfarma Treviso, l’Associazione dei titolari di farmacia -. Oltre all’illustrazione della piattaforma si è discusso delle criticità da risolvere, prima fra tutte la mancanza del collegamento ADSL in diverse zone del territorio che non consente quindi alle farmacie di collegarsi in rete e poter offrire così il necessario servizio all’utenza. Un altro punto da perfezionare è la velocità del sistema. Sono aspetti che è opportuno emergano prima della fattiva partecipazione di tutte le farmacie al progetto della  ricetta elettronica. Sono soddisfatto per  il supporto tecnico assicurato  da Federfarma nazionale per il tramite di Promofarma».

«Prosegue a ritmo serrato la serie di incontri di formazione in tutto il Veneto - dice Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia – ed è giusto che i tecnici e le ASL ascoltino la voce dei farmacisti territoriali, coloro che hanno il contatto diretto con l’utente finale di tutto il sistema, ovvero il paziente. La nostra volontà è quella di servirlo al meglio, ma chiediamo di venire supportati soprattutto per quanto riguarda le piccole farmacie in zone non servite dalla rete». 

Il prossimo incontro è previsto per il 28 gennaio ed è rivolto alle farmacie territoriali della ASL 8 trevigiana.