Unire, Partecipare, Collaborare.
IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER OGNI FARMACISTA VENETO

LOGIN UTENTI

ULTIME NOTIZIE

21/07/2014

DALL'1 SETTEMBRE IN VENETO ADDIO ALLA "RICETTA ROSSA". INFORMATIZZATE 40 MILIONI DI PRESCRIZIONI FARMACEUTICHE. COLETTO: "CON LA SBUROCRATIZZAZONE 3,2 MILIONI L'ANNO RESTANO NELLE TASCHE DELLA GENTE".

> Dettagli

17/07/2014

SANITA': SCATTATO "PIANO CALDO" IN VENETO DA VENERDI' A DOMENICA. ARPAV PREVEDE DISAGIO FISICO SU TUTTO IL TERRITORIO

> Dettagli

11/07/2014

SIGLATO IN STATO-REGIONI NUOVO PATTO PER LA SALUTE. ZAIA, "A TENER DURO NON SI SBAGLIA MAI E SI VINCE". COLETTO, "BATTAGLIA DIFFICILE CON FINALE IMPORTANTE".

> Dettagli

09/07/2014

Veneto, definiti i criteri per i sussidi alle rurali

> Dettagli

> ARCHIVIO NOTIZIE

Logo Regione Veneto Logo Federfarma Italia Logo del Ministero della Salute Logo dell' Agenzia Italiana del Farmaco

Farmacie: Presidente Federfarma Veneto, bene sostegno a quelle rurali da Regione

"E' un bene che la giunta abbia confermato la misura di sostegno per le piccole farmacie rurali che, come ha sottolineato l'assessore Coletto, sono un presidio insostituibile per la sanita' veneta". Cosi' il Presidente di Federfarma Veneto, Alberto Fontanesi, a proposito dell'approvazione, da parte della giunta regionale del Veneto, della misura che prevede l'erogazione dei contributi per il sostegno delle farmacie rurali nel Veneto, pari a 300 mila euro complessivi, inseriti nel bilancio 2014 come ulteriore riconoscimento rispetto a quanto previsto dallo Stato. Le farmacie interessate sono quelle che si trovano ad operare in zone disagiate e che hanno un fatturato annuo inferiore a 387.342,67 euro. "Queste farmacie - ribadisce Fontanesi - sono di grande importanza perche', in alcuni casi, sono l'unico presidio sanitario presente sul territorio. In un momento di difficolta' come quello attuale, dunque, e' importante mantenere in esercizio queste attivita'. Ora - conclude - speriamo che la stessa attenzione venga riservata alle piccole farmacie nell'ambito del progetto delle farmacie dei servizi"

> Scrivi al Presidente di Federfarma Veneto