Unire, Partecipare, Collaborare.
IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER OGNI FARMACISTA VENETO

LOGIN UTENTI

ULTIME NOTIZIE

01/06/2020

CORONAVIRUS. AL VIA IN VENETO L'INDAGINE DI SIEROPREVALENZA, COINVOLTI 10.500 CITTADINI. IMPORTANTE OBIETTIVO: SCOPRIRE QUANTI HANNO SVILUPPATO ANTICORPI IN ASSENZA DI SINTOMI.

> Dettagli

13/05/2020

Assessora Lanzarin audita in Quinta commissione. Diminuisce il numero di positivi e di ricoverati in terapia intensiva: ci sono le condizioni per riaprire tutto il 18 maggio.

> Dettagli

31/03/2020

CORONAVIRUS. PARTE IN VENETO LA SPERIMENTAZIONE CON I FARMACI A DOMICILIO DEI PAZIENTI. VIA LIBERA DI MANTOAN ALLE ULLSS

> Dettagli

30/03/2020

CORONAVIRUS. REGIONE VENETO VARA NUOVO PIANO PER PAZIENTI SINTOMATICI DA ASSISTERE A DOMICILIO E PER GLI ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO.

> Dettagli

> ARCHIVIO NOTIZIE

Logo Regione Veneto Logo Federfarma Italia Logo del Ministero della Salute Logo dell' Agenzia Italiana del Farmaco

FEDERFARMA VENETO: ANDREA BELLON NUOVO PRESIDENTE

Il farmacista veneziano succede ad Alberto Fontanesi alla guida della categoria, affiancato da una squadra giovane

Nuova squadra alla guida di Federfarma Veneto. L’assemblea dell’Unione regionale dei titolari di Farmacia ha infatti eletto il nuovo Consiglio di Presidenza e il veneziano Andrea Bellon è stato scelto per guidare l’associazione nei prossimi 3 anni.

Classe 1972, titolare della farmacia Due Delfini di Mestre, Bellon è presidente di Federfarma Venezia dal 2015 ed era già vicepresidente veneto durante la presidenza dell’uscente Alberto Fontanesi.

SQUADRA GIOVANE

L’Assemblea di Federfarma Veneto, raccogliendo le forti richieste di rinnovamento provenienti dalla base emerse nei rinnovi di presidenza in alcune province, ha voluto esprimere  un Consiglio giovane.

La squadra che affianca Andrea Bellon è infatti composta dalla rodigina Claudia Pietropoli, vicepresidente e presidente di Sunifar Veneto, dal veronese Matteo Vanzan con funzione di segretario e dal vicentino Giovanni Battista Scaroni come tesoriere.

 “L’Assemblea ha scelto un gruppo di lavoro capace di profondere nuove energie in progettualità e azioni volte a difendere e promuovere gli interessi dei professionisti e delle comunità in termini di salute - ha commentato Bellon - Siamo una categoria che ha saputo confermare la centralità del proprio ruolo, quale punto di riferimento per i cittadini e le istituzioni, anche in un momento di grave emergenza sanitaria come quello che abbiamo attraversato in questi mesi”.

> Scrivi al Presidente di Federfarma Veneto